Versione stampabile

XXIV Incontro Annuale del Gruppo Italiano di Patologia Ultrastrutturale

Lo scorso 10 ed 11 Ottobre 2014 si è svolto a Torino il XXIV Incontro Annuale del Gruppo Italiano di Patologia Ultrastrutturale. L'incontro ha riscosso un sorprendente successo, vedendo per la prima volta la partecipazione di nuovi colleghi ed il ritorno di veterani che hanno fatto la storia della disciplina. La partecipazione, sentita e vivace come ogni anno, ha suggerito l'occasione per riflettere su quale sia il ruolo attuale della Microscopia Elettronica e come,  nell'era delle -omics possa ancora oggi fornirci il dato, che integrato nel contesto, possa fare la differenza. Fiore all'occhiello dell'incontro è stata la lezione magistrale del Prof. Davide Schiffer (Memoria e oblio. Un'analisi fenomenologica degli anni bui del secolo breve, 2014 il suo ultimo capolavoro); spazio ed ampie discussioni sono state riservate al ruolo della Microscopia Elettronica nella diagnostica dei tumori neuroendocrini, delle cardiomiopatie mitocondriali, delle malattie neuromuscolari, renali ed epatiche. I giovani morfologi hanno avuto anche quest'anno l'occasione di esporre i propri lavori ad una platea di esperti cultori della materia potendo così intavolare costruttive discussioni preziose per i loro studi.  Oltre a volgere uno sguardo al passato ed a prendere consapevolezza del presente,  il Presidente del GIPU, Prof. Giovanna Cenacchi, ci ha proiettati direttamente nel futuro "Applicazioni future delle 'nanomics' in Patologia" anticipando quello che sarà il ruolo della morfologia ultrastrutturale  nello studio degli esosomi e nella medicina traslazionale. Forti dell'entusiasmo di una disciplina non ancora tramontata vi diamo appuntamento al XXV Incontro del Gruppo Italiano di Patologia Ultrastrutturale che si terrà nel 2015 a Cagliari. Su questo sito, presto, la data esatta.

Data pubblicazione: 2016-11-02