Versione stampabile

Tempario tecnici

CARICHI DI LAVORO DEI TECNICI DI ANATOMIA PATOLOGICA NELL'ATTIVITA' LIBERO PROFESSIONALE DI EQUIPE.

Paolo Dalla Palma

Premessa

In mancanza di normative e di indicazioni specifiche per descrivere il carico di lavoro dei tecnici di anatomia patologica per l'attività libero-professionale, si è fatto ricorso alle uniche pubblicazioni presenti in letteratura per il carico di lavoro tecnico in patologia, tra cui anche l'Anatomia Patologica, noto come WELCAN UK (Workload Measurement System for Pathology. Manual with Schedule of Unit Values) nelle edizioni 1992 e 1993 per la sezione Anatomia Patologica relativamente ai codici compresi tra 5.000 e 5.938. Tale sistema è stato adattato al Nomenclatore Tariffario per le Prestazioni Ambulatoriali del Ministero della Sanità e al Nomenclatore Tariffario della FISAPEC per la tariffazione dell'attività non ambulatoriale svolta ad esempio per le strutture sanitarie accreditate/classificate o private.

I risultati vengono espressi in Unità che stando agli studi di validazione effettuati in Inghilterra equivalgono anche a minuti essendo una unità uguale ad un minuto.

Non esistendo "storia" precedente per quanto riguarda il carico di lavoro in Italia il tempario proposto deve ritenersi per il momento un "esperimento" che potrà essere variato o aggiustato in corso d'opera.

I carichi di lavoro sono stati suddivisi in 2 grosse categorie che di fatto corrispondono al diverso impegno tecnico nella citologia ed in particolar modo in quella cervico-vaginale in cui il tecnico svolge anche una fase analitica e nella istologia, congelatore, autopsia.

CITOLOGIA
GRUPPO DESCRIZIONE
UNITA' MINUTI
0
Citologia esfoliativa cervico-vaginale

Fase pre-analitica

Fase post-analitica
4

9
13

1
Citologia tumorale esfoliativa o urinaria
10
10

2
Citologia dei liquidi e versamenti
20
20

3
Citologia ago-aspirativa
30
30


ISTOLOGIA, CONGELATORI, AUTOPSIE
1
Prelievo singolo o multiplo in sede unica per via incisionale e/o endoscopica
30
30

2
Pezzo operatorio semplice o biopsia escissionale 35
35

3
Prelievo chirurgico e/o endoscopico da sedi multiple e/o agobiopsie, trucut, ecc.
45
45

4
Pezzo operatorio con dissezione anatomica e/o con allestimenti complessi
55
55

5
Pezzo operatorio complesso con prelievi multupli e/o tecniche speciali
70
70

6
Esame estemporaneo al congelatore
20
20

7
Aiuto tecnico all'autopsia con eventuale allstimento preparati istologici relativi
180
180

8
Consulenza cito-istologica (senza necessità allestimento nuovi preparati altrimenti vedere i gruppi da 1 a 5)
-
-

9
Tecniche speciali (citofluorimetria, biologia molecolare, ecc.)
100
100


P.S. Per il carico di lavoro istituzionale del personale laureato il Sistema di Gestione dell'Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari abbiamo un accordo che ogni punto derivante dai gruppi FISAPEC vale 10 minuti.

(ad es. Gruppo 0 = 7'; Gruppo 1 = 10'; gruppo 2 = 20'; gruppo 3 = 30'; gruppo 4 = 50'; gruppo 5 = 70'; gruppo 6 =30'; gruppo 7 = 140'; gruppo 8 = 30'; gruppo 9 = variabile a seconda degli esami speciali fatti da 40' A 70')

Data pubblicazione: 2005-11-15